Notizie
FALSI VENDITORI di CVA TRADING - ENERGIA ELETTRICA
CVA TRADING comunica di aver ricevuto, ultimamente, diverse segnalazioni da parte di alcuni clienti finali riguardo a telefonate e visite ricevute presso le proprie abitazioni da parte di persone che si sono presentate come venditori di energia elettrica per suo conto. CVA TRADING informa di essere completamente estranea a questo tipo di iniziativa, in quanto NON OPERA SUL TERRITORIO TRAMITE AGENTI DI VENDITA porta a porta. In caso di dubbi telefonare al numero verde 800.019.090 oppure 800.998.944.


 
Programma CVA "Eventi e Mostre 2015"
18 luglio ore 22.30 - Breuil – Cervinia (Valtournenche)
8 agosto ore 22.30 - Bacino CVA di Brusson
Dal 19 luglio al 13 settembre 2015 - dalle ore 16.00 alle 19.00, tutti i giorni anche i festivi Centrale idroelettrica CVA di Maën (Valtournenche).
Gressoney-La-Trinitè – Lago del Gabiet, 16 agosto ore 15:30
Sabato 22 agosto 2015 - Ingresso libero
Centrale di Champagne 1 (Villeneuve)

 
App “Giri d’energia”: puoi scaricarla gratuitamente
Giri d’energia vi propone undici itinerari alla scoperta di alcuni degli impianti di produzione di energia idroelettrica di CVA Spa distribuiti sul territorio della Valle d’Aosta.
Uno strumento pratico e facile da consultare, utile sia per scegliere la meta della vostra gita, sia per guidarvi nel percorso alla scoperta degli impianti. Ogni itinerario è accompagnato da una descrizione del luogo, da una mappa del percorso, da foto e schede tecniche dell’impianto da raggiungere. Alcuni itinerari sono percorribili solo a piedi, altri anche in mountain bike o in automobile.


Scopriamo l'impianto di
Maën
Le opere di derivazione del salto Cignana, nei lavori di rifacimento dell’impianto sono state radicalmente modificate con la costruzione di una galleria di collegamento diretto tra la centrale e la diga, nella quale è stata posata oltre alla condotta forzata anche un piano inclinato abilitato al trasporto persone, che consente un comodo trasporto del personale del presidio continuo della diga e dei materiali necessari.
Lo scavo della galleria ha consentito l’esecuzione di tutti i lavori della stessa e la posa della condotta forzata mantenendo in servizio i gruppi di produzione dell’impianto, oltre al miglioramento ambientale per l’eliminazione di una delle due condotte che solcavano il pendio della vallata.