Situata nel comune di Gressoney-La-Trinité, all’inizio dalla vallata del torrente Lys, nome che deriva dalle alte vette del massiccio del Monte Rosa: Lyskamm Occidentale (4481 mslm) e Lyskamm Orientale (4527 mslm), che lo alimentano.
Nella vallata è presente la comunità Walser di origine germanica che si insediò nel XII – XIII secolo nell’arco alpino italiano, svizzero e austriaco e che ancora oggi parla il Titsch, dialetto di origine tedesca.
L’impianto di Gressoney, costruito contestualmente alla diga del Gabiet nel 1921, entrato in esercizio e ammodernato nel 2012, ha da sempre garantito, grazie alle sue qualità di impianto a serbatoio, la sicurezza di continuità di alimentazione elettrica delle utenze anche nel caso black-out della rete elettrica.
A fine 2014 sono iniziati i lavori per la sostituzione della condotta forzata (realizzata nel 1918) con una nuova condotta che verrà posata su un tracciato alternativo a quello esistente. Il termine dei lavori è previsto per la fine del 2016.


Comune:
Gressoney-La-Trinitè (AO)

Quota:
1642 m.slm

Entrata in esercizio:
anno 1921

Rifacimento:
anno 2012

Bacino imbrifero:
12 km2

Asta idraulica:
torrente Lys

Opera di presa:

Canale derivatore:
in pressione (0,9 km)

Gruppi:
n. 2 con turbina Pelton

Salto di concessione:
717 m

Portata:
1,2 m3/s

Potenza:
16 MW