Comunicati Stampa

Data Comunicato: Châtillon (Ao), lunedì 17 luglio 2017 

 

Un fine settimana ricco di appuntamenti CVA tra mostre, spettacoli pirotecnici e ciclismo!

KILOMETRO LANCIATO: STORIE OLTRE IL LIMITE
(MAEN, 16 luglio / 11 settembre. Aperta tutti i giorni, compresi i festivi, dalle ore 16 alle ore 19)

Con l'inaugurazione ufficiale di sabato 15 luglio, ha aperto la mostra CVA “KILOMETRO LANCIATO: STORIE OLTRE IL LIMITE”, primo evento mondiale interamente dedicato alla storia di una disciplina che ha segnato l'immaginario sportivo d’intere generazioni di appassionati di montagna.
Sede della manifestazione, il prestigioso open space posto all'interno della centrale idroelettrica di Maën, che da tempo CVA ha destinato a mostre estive di grande successo e interesse.
Il progetto espositivo rappresenta il tentativo, inedito, di rendere omaggio alle tante, meravigliose vicende che hanno visto generazioni di sciatori e sciatrici combattere per guadagnare anche un solo millesimo di secondo, senza mai smettere di sognare la discesa perfetta.
I visitatori potranno scoprire i segreti di uomini e donne 'jet', dalle ottocentesche origini della disciplina tra le miniere californiane, fino ad arrivare agli strabilianti 254,958 km/h attuali di Ivan Origone e gli altrettanto incredibili 247,083 km/h di Valentina Greggio; entrambi presenti, tra gli altri prestigiosi ospiti, all’inaugurazione di sabato pomeriggio.
Una cavalcata irripetibile, tra pannelli descrittivi, foto, video, poster e materiale di gara giunto da tutto il mondo: sci, tute, caschi, occhiali, racchette, scarponi e quant'altro abbia contribuito a sviluppare la tecnologia degli sport invernali. Un mondo misterioso, finalmente svelato, che racconta delle leggendarie picchiate di Plateau Rosa, Portillo, Sestrière, Courmayeur, Vars, Les Arcs e delle altre decine di luoghi in cui gli atleti hanno tentato di abbattere gli storici record di velocità sugli sci.

SPETTACOLO PIROMUSICALE: “PIANETI, GALASSIE…FUOCHI!”

A seguire, ha preso il via VI edizione della tradizionale Festa del Bollito, in attesa dell’evento clou dellaserata: il nuovo ed inedito spettacolo piromusicale organizzato da CVA nello splendido scenario delle Alpi valdostane con l’introduzione dell’accompagnamento delle numerose fontane luminose installate superficie del bacino di Maën che hanno accompagnato la narrazione e i fuochi con getti ritmati e colorati.

54° Giro Ciclistico della Valle d’Aosta
(VALGRISENCHE, 16 luglio. Dalle ore 09 alle ore 13)

28 squadre da 15 paesi, 5 tappe, 14.000 metri di dislivello, 593 km di percorso: questi sono i numeri del 54° Giro Ciclistico della Valle d’Aosta, che è partito mercoledì 12 luglio da Saint-Gervais-Mont-Blanc per concludersi in modo spettacolare domenica 16 luglio con un scenografico arrivo del gruppo dei corridori sul coronamento della diga di Beauregard, fresca di restauro ad opera di CVA.
Il Petit Tour anno dopo anno continua crescere, ritagliandosi sempre più spazio sul palcoscenico della disciplina ciclistica e attirando grandi atleti sul territorio, contribuendo a regalare alla nostra piccola Valle una sempre gradita risonanza negli ambiti sportivi e turistici internazionali.
Riconoscendo il valore che il giro apporta per il territorio e per i suoi abitanti, portando alla ribalta i massicci più maestosi dell’arco alpino e le loro tradizioni, quest’anno CVA Trading ha deciso di rinnovare il suo appoggio alla manifestazione con un sostegno ancora maggiore: una delle maglie del giro, quella dedicata alla classifica a punti, porta il logo esclusivo di CVA Trading.
La tappa finale del Giro della Valle d’Aosta è stata vinta da Alessandro Fedeli del Team Colpack; come campione incontrastato della classifica generale, invece, è stato incoronato Pavel Sivakov del Team BMC, che ha riportato la sua squadra sul gradino più alto del podio, dopo la vittoria della scorsa edizione di Kilian Frankiny.
Le altre maglie della corsa 2017 vanno, quindi, a Massimo Rosa (Team Hoppla) per il Gran Premio della Montagna, a Vadim Pronskiy (Team Astana) per la categoria Under 20 e ad Andrea Montagnoli (Team Hoppla) per lo Sprint Catch. La maglia di CVA Trading della classifica a punti, invece, va a Bjorg Lambrecht (Lotto Soudal).